venerdì, 14 Giugno 2024

Crociere, Barcellona pensa a limiti per grandi navi come Venezia

Barcellona sta trattando con le autorità portuali per introdurre misure di “gestione, controllo o limitazione” degli approdi di navi da crociera in città: lo ha spiegato il sindaco Jaume Collboni, confermando un’anticipazione de El País. “Dobbiamo limitare e ridurre il numero di persone che arrivano in crociera”, ha detto nel corso di una conferenza stampa, “stiamo arrivando al limite e non possiamo reggere aumenti annui dell’8%”.

Nel 2023, sono passati da Barcellona oltre 3,5 milioni di crocieristi. Il primo cittadino della città catalana ha ricordato che ci sono già “altre città che stanno adottando misure per contenere gli sbarchi delle navi da crociera. Sta succedendo ad esempio ad Amsterdam e a Venezia, e noi andremo in questa direzione”, ha detto, pur sostenendo di tenere in conto che “il turismo porta molti posti di lavoro”.

News Correlate