giovedì, 15 Aprile 2021

Londra sigla accordi con vettori aerei per migliaia di rimpatri

Il governo britannico ha annunciato nuovi accordi con vettori come British Airways, Virgin Atlantic e easyJet per consentire ad altre “decine di migliaia” di sudditi Sua Maestà rimasti bloccati dal coronavirus in giro per il mondo di essere rimpatriati. Ad annunciarlo il ministro degli Esteri, Dominic Raab. Raab ha sollecitato tutti coloro che si trovano in condizione di poter prenotare un volo a farlo senza indugi, mentre ha promesso il nuovo ponte aereo per coloro che si trovano in Paesi ormai privi di collegamenti: con priorità ai connazionali ‘più vulnerabili’. Il ministro ha parlato di una valanga di richieste di assistenza senza precedenti al Foreign Office – da una media di 1000 chiamate al giorno fino a picchi “di 15.000” – assicurando comunque che le linee di emergenza messe a disposizione dal suo ministero sono state ora “triplicate”.

News Correlate