venerdì, 27 Novembre 2020

GB impone quarantena anche a chi proviene da Danimarca, Svezia e Germania

Si allunga la lista dei Paesi europei inseriti nella lista delle destinazioni di viaggio sottoposte a speciale cautela anti-coronavirus dal governo britannico: da questa settimana saranno  tenuti all’isolamento preventivo obbligatorio a domicilio anche tutti coloro che arrivano sull’isola dalla Svezia e dalla Germania, dove i contagi sono tornati a impennarsi nelle ultime settimane.
I due Paesi erano tra i pochi rimasti esentati da questa precauzione grazie ai corridoi di viaggio liberi da restrizioni introdotti fin dall’estate e poi gradualmente cancellati in gran parte. Chi viaggia dall’Italia verso il Regno Unito è sottoposto all’obbligo della quarantena di 14 giorni già dal mese scorso.

Inoltre, quarantena obbligatoria anche per chi arriva o rientra dalla Danimarca da stanotte, in base al provvedimento “d’urgenza” firmato prima dell’alba dal ministro dei Trasporti, Grant Shapps, in seguito all’allarme provocato dal caso del coronavirus mutato individuato negli allevamenti di visoni del Paese scandinavo. La Danimarca era rimasta una dei pochissimi Paesi europei esentato da questa cautela. Chi viaggia dall’Italia verso Londra o altre città britanniche è costretto di nuovo ad auto-isolarsi precauzionalmente all’arrivo per 14 giorni già dal mese scorso.

News Correlate