martedì, 25 Giugno 2024

Giappone, overtourism costringe città a nascondere Monte Fuji

Una piccola città giapponese ha installato un’alta rete opaca per nascondere un panorama del Monte Fuji, meta di orde di turisti le cui cattive maniere esasperavano residenti e autorità. L’annuncio di questa misura radicale il mese scorso da parte del municipio di Fujikawaguchiko, nel Giappone centrale, ha suscitato molto clamore sia nel Paese asiatico che a livello internazionale, diventando un nuovo esempio delle conseguenze dell’overtourism.

Le autorità locali l’avevano giustificata con l’inciviltà di numerosi turisti stranieri presenti sul posto che gettavano rifiuti per terra, fumavano al di fuori delle aree autorizzate, attraversavano la strada con il semaforo rosso o parcheggiavano indiscriminatamente. Alcuni sono addirittura saliti sul tetto di una clinica odontoiatrica vicina, in modo del tutto illegale, per poter scattare foto migliori. Ora gli operai hanno installato una rete alta 2,5 metri e lunga 20 metri, fissata a pali metallici.

News Correlate