lunedì, 1 Marzo 2021

Giro di vite sul covid in Tunisia: quarantena in hotel per chi entra 

La Tunisia inasprisce le misure per coloro che entrano nel territorio nazionale. Il ministero della Sanità di Tunisi oltre alla conferma della sospensione dei voli con Regno Unito, Brasile, Sudafrica, ha annunciato che dal 1 febbraio, per tutti coloro che entrano in Tunisia sarà obbligatorio trascorrere un periodo di quarantena di 7 giorni a proprie spese in un albergo convenzionato, presentando apposito voucher di prenotazione al momento della registrazione. Dopo 7 giorni sarà possibile effettuare, sempre a carico del viaggiatore, un test Rt-Pcr, e se negativo si potrà uscire. Questa misura si aggiunge all’obbligo di presentazione di un test Pcr-Rt negativo effettuato 72 ore prima della partenza. Autorizzazioni eccezionali potranno essere rilasciate da una apposita Commissione della quarantena in seno al ministero della Sanità di Tunisi.

News Correlate