giovedì, 12 dicembre 2019

In Grecia musei aperti 12 ore al giorno, 7 giorni su 7, non solo in estate

Quest'anno la Grecia conta di ospitare oltre 18,5 milioni di turisti, una cifra che supererà il record dell'anno scorso quando i turisti arrivati in Grecia per le vacanze furono 17,8 milioni. Così per accogliere al meglio i suoi ospiti, il ministero della Cultura ellenico ha deciso di estendere l'orario di apertura dei principali musei e siti archeologici del Paese, come da anni suggerivano invano esperti del settore nel tentativo di allungare la stagione turistica.
Dal prossimo 1 aprile, quindi, anche in primavera e in autunno, e non più solo nel periodo estivo, 33 dei 117 più importanti siti e musei greci apriranno alle 8 del mattino e chiuderanno alle 20 (senza intervallo) sette giorni su sette. L'iniziativa tende a mantenere il calendario di apertura più lungo, sino alla fine di ottobre, per incrementare gli arrivi autunnali.
I 33 siti e musei selezionati per restare aperti più a lungo sono quelli che hanno registrato nel 2013 un'affluenza complessiva del 95% di visitatori: tra cui il Partenone ad Atene, l'antica città di Olimpia nel Peloponneso, il sito di Cnosso sull'isola di Creta, le Tombe reali di Vergina vicino Salonicco e gli scavi archeologici di Akrotiri sull'isola di Santorini.

 

News Correlate