In Slovenia voucher da 200 euro a sostegno del turismo interno

In Slovenia il governo ha deciso di assegnare a tutti i cittadini residenti voucher da 200 euro per gli adulti e 50 euro per i minorenni, da utilizzare dal primo giugno per le vacanze in strutture turistiche nel Paese. Si tratta di una delle misure contenute nel terzo maxi-decreto varato dal governo per far fronte alle conseguenze della pandemia.

Come ha riferito il ministro per lo Sviluppo economico Zdravko Počivalšek i voucher verranno emessi in formato elettronico e potranno essere riscattati con un codice fiscale presso il fornitore di servizi turistici selezionato, con un rimborso delle spese da parte dell’Agenzia delle entrate della Repubblica di Slovenia (Finančna uprava RS) entro 8 giorni. L’intero valore dovrà essere utilizzato in una sola volta, entro il 31 dicembre.

L’emissione dei buoni turistici costerà allo stato 345 milioni di euro e Počivalšek prevede che i turisti spenderanno ulteriori 172 milioni di euro per servizi che non saranno in grado di pagare con un buono nel luogo selezionato. Si prevede che il parlamento approverà il provvedimento entro la fine del mese.

News Correlate