giovedì, 25 Febbraio 2021

In Tunisia quarantena in hotel anche per i vaccinati                           

Quarantena obbligatoria di una settimana in hotel per i viaggiatori in ingresso in Tunisia anche per le persone vaccinate contro il covid-19. Lo ha detto il ministro della Sanità di Tunisi, Faouzi Mehdi, spiegando “che studi scientifici hanno dimostrato che le persone vaccinate contro il covid-19 possono essere nuovamente infettate”, da qui la misura per impedire la diffusione di nuovi ceppi del virus.

All’inizio di marzo, secondo il ministro della Sanità, si darà il via alla campagna di vaccinazione nazionale. La Tunisia ha registrato al 17 febbraio, secondo la stessa fonte, 226.015 casi confermati di covid-19 dall’inizio dell’epidemia e 7.684 decessi.

Per entrare in Tunisia fino al 7 marzo sarà obbligatorio sottoporsi ad un isolamento obbligatorio in un hotel convenzionato per una settimana a proprie spese. Dopo 7 giorni sarà possibile effettuare, sempre a carico del viaggiatore, un test Rt-Pcr, e se negativo si potrà uscire. Questa misura si aggiunge all’obbligo di presentazione di un test Pcr-Rt negativo effettuato 72 ore prima della partenza. Eccezioni sono previste per alcune particolari categorie.

News Correlate