sabato, 18 Settembre 2021

Israele, nel 2013 destinazione scelta da 3,5 mln di turisti

Nel 2013 in Israele sono giunti 3.540.000 turisti. Un dato che fa registrare un mezzo punto in percentuale in più rispetto al record del 2012. Il numero dei turisti in entrata è stato pari a circa 2,9 milioni, con un incremento del 3% rispetto al 2012. La città più visitata è stata Gerusalemme (75%) e il Muro del Pianto è stato il sito più visto (68%), seguito dal quartiere ebraico di Gerusalemme (64%), la Chiesa del Santo Sepolcro (57%), la Via Dolorosa (55%) e il Monte degli Ulivi (53%).
Il 53% dei turisti in arrivo erano cristiani, metà dei quali cattolici. Il 28% erano ebrei. Il 54% dei turisti ha messo piede in Israele per la prima volta, mentre il 46% sono stati visitatori di ritorno. Il 22% ha dichiarato che la propria visita era parte di un pellegrinaggio, il 27% era in un tour e viaggio, 9% era in vacanza e tempo libero.
Complessivamente il 58% ha definito la propria visita a fini turistici, il 26% ha visitato amici e/o parenti el’8% è arrivato in Israele per affari o per partecipare a convegni. I turisti sono arrivati principalmente da Stati Uniti, Russia, Francia, Germania e Regno Unito. Da notare poi l’Italia con oltre 173.000 turisti con il 2% in più rispetto allo scorso anno.

News Correlate