domenica, 28 Febbraio 2021

Israele promuove il sole di Tel Aviv e Gerusalemme con protagonista Paolo Corazzon

‘Previsioni per oggi: sempre sole!’ , si apre così il nuovo spot dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo, che invita gli italiani a visitare Tel Aviv e Gerusalemme. La campagna Two Sunny Cities One Break sarà attiva fino al 10 febbraio 2018 sui principali canali televisivi italiani, mentre continuerà fino al 28 febbraio sul web.

Two Sunny Cities One Break è il proseguimento della campagna Two Cities One Break, lanciata in Italia nel 2016-17: accanto alla modella israeliana Shir Elmaliach, arriva quest’anno un testimonial d’eccezione, Paolo Corazzon, volto delle previsioni del tempo in TV e sul web.
Sono loro che accompagnano i telespettatori nella visita di due città

“È stato un onore lavorare con Paolo Corazzon alla nuova campagna Two Sunny Cities One Break. Con la sua vivacità, entusiasmo e professionalità, è il testimonial perfetto per raccontare Tel Aviv e Gerusalemme, due città dove splende il sole tutto l’anno. Lo scorso anno 107,700 italiani hanno visitato il nostro Paese e ci auguriamo che, grazie anche alla nuova campagna, ancora più turisti sceglieranno la nostra destinazione nel 2018, a partire dalle città di Tel Aviv e Gerusalemme, dove troveranno, in un unico viaggio, cultura, tradizione, storia e divertimento, così da scoprire un’ inaspettata Israele tutto l’anno, soprattutto nell’inverno”, ha detto Avital Kotzer Adari, direttore dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo in Italia.

“Israele è stata per me una eccezionale scoperta di sole, mare, divertimento e sorrisi. Ho scoperto la magia della storia, il calore dell’accoglienza, l’armonia dei sapori e dei colori. E poi: un luogo fantastico per un amante della meteorologia: ogni 50 km cambia il clima, con però una costante straordinaria: oltre 250 giorni di sole all’anno a Tel Aviv. Davvero posso dire con allegria: “previsioni per oggi: sempre sole” ha detto Paolo Corazzon, testimonial della nuova campagna del Ministero del Turismo di Israele in Italia.

Alla campagna è collegato il lavoro con i TO italiani che in collaborazione con l’Ente stanno approntando offerte speciali per un citiesbreak da realizzare in tutto il corso dell’anno.

News Correlate