sabato, 22 Giugno 2024

Le Seychelles in netta ripresa attendono i turisti italiani

Dopo gli ottimi risultati che si sono registrati negli ultimi mesi, si attende la riapertura dei corridoi turistici con l’Italia per portare le Seychelles tra i primi come numero di visitatori. Le Seychelles, in particolare per gli italiani, rappresentano da sempre un sogno, che grazie alla diversificazione dell’offerta e all’impegno nell’andare incontro alle diverse esigenze di vita e di budget, diventa realtà per sempre più appassionati. Il turismo alle Seychelles sta dando forti segnali di ripresa soprattutto in seguito all’imponente campagna vaccinale e all’apertura al turismo internazionale. La destinazione è sicura, quasi la totalità della popolazione è stata vaccinata e ci sono dei protocolli da rispettare che consentono di trascorrere una vacanza in totale libertà muovendosi liberamente tra le varie isole. La sensazione è quella di estrema attenzione alle regole sanitarie per garantire vacanze serene e sicure. Gli ultimi dati sugli arrivi sono incoraggianti e sono la prova che le Seychelles sono in una fase di sensibile ripresa: sono 100.000 i visitatori totali da inizio anno al 19 settembre.
I primi sette mercati di quest’anno per le Seychelles a metà settembre 2021 sono la Russia con 19.211 arrivi, seguita da Emirati Arabi Uniti (EAU) e Est Europa con rispettivamente 15.787 e 9.522 visitatori, Medio Oriente con 8.546 arrivi, Israele con 7.593, Germania con 6.901 visitatori e infine la Francia con 6.017 presenze. Per quanto riguarda l’Italia al 12 settembre gli arrivi totali nell’anno 2021 sono stati 846 (fonte Seychelles National Bureau of Statistics).
“Il turismo è ripreso con numeri estremamente significativi da altri mercati, ma non dall’Italia in quanto le Seychelles sono ancora nel gruppo E. Hotel, guest house e self catering, la quasi totalità delle strutture, è aperta e perfettamente operativa – afferma Danielle Di Gianvito, Marketing Representative di Seychelles Tourism in Italia – Attendiamo la buona notizia dell’apertura dei corridoi turistici. Nel frattempo collaboriamo con vettori, TO, agenzie di viaggio e tutti i partner della filiera che sono il nostro primo interlocutore per la promozione della destinazione nel mercato italiano. Per tale motivo abbiamo in programma diverse attività con il trade per la fine del 2021, tra questi il nuovo corso di formazione online. Stiamo già lavorando ad alcuni progetti del 2022 ed è allo studio anche la creazione di un nuovo prodotto”.
L’Ufficio Centrale, nel frattempo, sta lavorando sulla diversificazione del prodotto con nuove proposte, come esperienze a diretto contatto con la popolazione locale, itinerari in bicicletta e mountain bike e altre iniziative ancora in fase di studio. Al primo posto, come in passato, rimane la protezione dell’ambiente con la creazione di ulteriori aree protette soprattutto marine.
In virtù della richiesta in aumento, stanno sorgendo anche nuove strutture alberghiere per aumentare il numero dei posti letto, ma rispettando sempre il contesto naturale che vanta una variegata flora ed una fauna come poche destinazioni al mondo possono offrire. Le Seychelles accolgono numerose specie endemiche alle quali l’amministrazione locale da sempre presta la massima attenzione affinché siano salvaguardate.
Le Seychelles parteciperanno al TTG Travel Experience 2021.

News Correlate