lunedì, 27 Settembre 2021

Londra: stop a quarantena per i vaccinati da Ue e Usa

Il Regno Unito riapre ai confini esterni scommettendo tutto sull’efficacia dei vaccini. Dal 2 agosto, infatti, stop alla quarantena cautelare per tutti coloro che giungeranno sull’isola da oltre Oceano o dall’Europa continentale, Italia inclusa. Purché doppiamente vaccinati nei Paesi d’origine. E l’industria del turismo esulta.

L’allentamento vale ad ora solo per l’Inghilterra mentre per la Scozia, il Galles e l’Irlanda del Nord una decisione spetterà ai governi locali. Si tratta comunque di una novità significativa, che coinvolge potenzialmente milioni tra viaggiatori e turisti in arrivo dalla settimana prossima a Londra o in qualunque altra località inglese. E che in termini di reciprocità segue il riconoscimento dei vaccini eseguiti nel Regno già garantito (con l’esenzione dalla quarantena per gli arrivi da oltre Manica) da una ventina di Stati Ue, ma non ancora dall’Italia.

“Vogliamo aiutare le persone che vivono negli Stati Uniti o nei Paesi europei a riunirsi con le loro famiglie e i loro amici nel Regno Unito”, ha sottolineato il ministro dei Trasporti, Grant Shapps, precisando che chiunque sbarcherà da queste zone a partire da lunedì prossimo dovrà semplicemente presentare un test anti Covid negativo rilasciato nel luogo di provenienza e farne uno di controllo oltre Manica a due giorni dall’ingresso: esattamente come previsto già da qualche giorno per i soli viaggiatori residenti e vaccinati sull’isola che rimpatriano dalle destinazioni della cosiddetta lista arancione (o ambra).

News Correlate