venerdì, 27 Novembre 2020

Svela trucco per trovare voli sottocosto e United Airlines gli fa causa

A soli 22 anni sta facendo tremare United Airlines: Aktarer Zaman è ‘colpevole’ di aver creato un motore di ricerca che permette di trovare i biglietti aerei al prezzo più economico.    

Skyplagged.com, questo il nome del sito ideato da Zaman, sfrutto il trucco della ‘città nascosta’, che per la United e il tour operator partner Orbitz è “concorrenza sleale”, mentre per il ‘genietto’ di New York non è altro che un modo per “fare risparmiare i viaggiatori smascherando le magagne dietro ai costi dei biglietti”.

In pratica, Zaman ha scoperto che se si vuole andare da Washington a Charlotte costa meno acquistare un biglietto per un’altra destinazione che fa scalo nella meta finale piuttosto che pagare un volo diretto. E questo perché gli aerei da o per gli scali più importanti (gli ‘hub’), controllati per lo più da una sola grande compagnia, sono più cari del 20-30% rispetto ai voli che transitano per aeroporti minori. Così, grazie a Skyplagged, in alcuni casi si può arrivare a risparmiare fino al 40%. Naturalmente il trucchetto funziona solo con i viaggi di solo andata. E non si può imbarcare il bagaglio, che a quel punto arriverebbe alla destinazione finale.   

Ovviamente la United Airlines non ha gradito la brillante invenzione e a dicembre ha fatto causa al suo creatore, chiedendogli 75 mila dollari di danni (circa 63 mila euro) e ponendo il problema della sicurezza. Il metodo della ‘città nascosta’, sostiene il vettore, è vietato dalla maggior parte delle compagnie aeree per questioni logistiche ma soprattutto per i rischi che comporta. E questo, si sa, è un tema sul quale negli Stati Uniti la sensibilità è altissima. Ma Zaman ha lanciato una campagna online per fare fronte alla battaglia legale e finora ha raccolto poco più di 10 mila dollari.

 

News Correlate