venerdì, 14 Maggio 2021

Due anni senza attentati ma in Tunisia ancora pochi turisti italiani  

“Le cose in Tunisia, dal punto di vista della sicurezza, vanno meglio, non abbiamo avuto attentati negli ultimi due anni. Ma la verità è che nessuna città del mondo è al sicuro e possa dire di essere fuori dal mirino dei terroristi”: lo ha detto l’ambasciatore di Tunisia in Italia Moez Sinaoui intervenendo ad un forum dell’ANSA.

“Noi abbiamo passato leggi contro il terrorismo e per prevenire il ritorno dei combattenti dal Medio Oriente – ha ricordato l’Ambasciatore – Le cose vanno meglio anche per il turismo, ma non dall’Italia, dopo l’attentato al museo del Bardo dove gli italiani furono tra le vittime. Dobbiamo ricostruire la fiducia, ed il modo migliore è lavorare insieme, come avviene con gli imprenditori italiani che operano da noi, sono loro lo strumento migliore per ricostruirla, più che le campagne di comunicazione”.

 

News Correlate