venerdì, 28 Gennaio 2022

Vacanze sulle neve ad Andermatt per Michelle Hunziker

Michelle Hunziker ha soggiornato ad Andermatt per la tappa invernale del suo viaggio in Svizzera come ambasciatrice del turismo elvetico. La destinazione è diventata la nuova mecca dello sci e di attività “fuori dall’ordinario” grazie al piano di investimenti che ha portato alla costruzione di alberghi, appartamenti e impianti di risalita.
A disposizione degli ospiti ci sono ben 180 km di piste, esclusivi hotel con Spa (il The Chedi e il Radisson Blu Reussen), una concert hall dall’acustica perfetta, un campo da golf con clubhouse e perfino un ristorante giapponese stellato. Lo scenario in cui è avvolto questo tradizionale borgo alpino lascia senza fiato. Si trova a 1444 metri, ai piedi del massiccio del San Gottardo e lungo la tratta del Glacier Express, nella regione considerata la riserva idrica d’Europa: qui sgorgano quattro importanti fiumi – il Reno, il Rodano, la Reuss e il Ticino – e si possono ammirare d’estate oltre 40 laghetti alpini.
Andermatt promuove un turismo sostenibile con tante iniziative concrete. Gli impianti di risalita e l’energia elettrica per la gestione degli immobili sono alimentati da fonti rinnovabili al 100%. Tutti i ristoranti e rifugi del gruppo Mountain Food sono “plastic-free” e specificano nei menù i piatti locali con l’etichetta KM Zero. È stato, inoltre, inventato un sistema per conservare la neve in modo da ridurre l’impiego dell’innevamento artificiale. È un esempio di come si possa coniugare lo sviluppo, necessario alla sopravvivenza dell’economia montana, alla tutela dell’ambiente.

News Correlate