martedì, 21 Settembre 2021

Visit Hungary e Enjoy Destinations presentano l’Ungheria tra glamour e folklore

In occasione del Gran Premio di Formula 1 di Ungheria, che si svolgerà questa settimana sul circuito dell’Hungaroring, a pochi km dal centro di Budapest, EnjoyDestinations torna ad incontrare gli addetti ai lavori in collaborazione con Visit Hungary per presentare la filosofia operativa alla base della programmazione e annunciare i prossimi progetti sulla destinazione.
“Guardiamo con fiducia al futuro e abbiamo già impostato una serie di programmi tra fine estate e autunno per visitare la destinazione in totale sicurezza – dice Manuela Altinier, responsabile Programmazione EnjoyDestinations – purtroppo quest’anno non abbiamo potuto programmare il GP di Ungheria come avremmo voluto. Normalmente proponiamo diverse formule, rivolte agli appassionati di sport e motori, ma anche agli accompagnatori meno interessati, che possono optare per eclettiche escursioni alla scoperta del territorio. I pacchetti comprendono sempre il soggiorno in hotel 4 o 5 stelle, i trasferimenti privati per il circuito e i biglietti per assistere a prove, qualifiche e gara. La formula Champions Club da 2 o 3 giorni, include hospitality con bollicine, buffet servito e visita guidata del circuito. In alternativa si può scegliere il Paddock Club, con ingresso al paddock, passeggiata lungo la griglia di partenza e selfie con il trofeo”.
Il Gran Premio di Ungheria è uno degli appuntamenti cruciali del Mondiale. La gara è l’ultima prima della pausa estiva ed è lo spartiacque della stagione.
“L’Ungheria – prosegue Andrea Cani, presidente KKM Group – è versatile e ha le carte in regola per stupire i viaggiatori più esperti. È adatta ad un target trasversale e offre un ottimo rapporto qualità prezzo anche in ottica MICE. Siamo partiti da Budapest e dai dintorni, ma è nostra intenzione allargare progressivamente il raggio d’azione a tutto il Paese. Ci auguriamo solo di poter contare sulla stabilità necessaria per programmarlo con continuità”.
Tra le prime proposte in cantiere rientrano i classici pacchetti su Budapest, abbinati ad alcuni degli eventi di maggior interesse della città. In linea con lo stile che orienta tutta la programmazione del TO, ogni proposta di viaggio è costruita su misura per il cliente, allo scopo di offrirgli l’opportunità di entrare direttamente in contatto con la cultura e le tradizioni locali. Per visitare la città, EnjoyDestinations propone city tour tematici a piedi, in bici o in auto. La scelta poggia su tutti gli asset della destinazione: dalla tradizione enogastronomica all’offerta termale, fino alla dimensione folcloristica.
Non mancano le proposte in occasione degli eventi, come la trentesima edizione del Budapest Wine Festival che dal 23 al 26 settembre accoglierà al Castello di Buda il meglio della produzione locale, ormai famosa in tutto il mondo.
Seguono dal 28 novembre i mercatini di Natale, con suggestivi allestimenti nelle principali piazze e tante luccicanti decorazioni che rendono la città ancora più magica.
Sul fronte luxury, da non perdere il sorvolo del Lago Balaton fino alla penisola di Tihany per ammirare la regione dei parchi e delle riserve nazionali. In alternativa, un tour di una giornata alla scoperta dei vigneti dove si produce il Tokaji Aszú.
“Abbiamo scelto KKM Group per questa iniziativa perché ci permette di valorizzare la destinazione sotto più punti di vista, a cominciare da un evento glamour e ricco di attrattiva a livello internazionale come il Gran Premio. Parallelamente, la filosofia di EnjoyDestinations ci aiuta a promuovere le tradizioni locali e la conoscenza dell’intero Paese”, ha detto Máté Terjék, Regional Head of Business Development – Italy di Visit Hungary.

News Correlate