domenica, 17 Gennaio 2021

A Castiglione Pescaia tutto pronto per il G20s, summit spiagge italiane

Tutto pronto a Castiglione della Pescaia, per la seconda edizione del G20s, il summit delle spiagge italiane, in programma da mercoledì 18 a venerdì 20 settembre. L’intento è mettere al centro le esigenze e lo sviluppo delle località balneari riunendo i 20 comuni che da soli riescono ad attirare oltre 70 milioni di turisti all’anno. Il G20s è un appuntamento annuale itinerante aperto a soggetti pubblici e privati.

Nella tre giorni di incontri, workshop e seminari interverranno sindaci e operatori dei 20 comuni selezionati in base alle presenze registrate nel 2017 (con l’esclusione delle grandi città: Venezia, Napoli, Genova, Palermo). Tra questi figurano Cavallino-Treporti, Jesolo, San Michele al Tagliamento, Chioggia e Caorle per la provincia di Venezia, Rimini con anche Riccione, Cattolica e Bellaria-Igea Marina, Lignano Sabbiadoro (Udine), Cervia (Ravenna), Cesenatico (Forlì Cesena), Sorrento, Ischia e Forio (Napoli), Comacchio (Ferrara), Vieste (Foggia), Castiglione della Pescaia, Grado (Gorizia), Arzachena (Oristano), a cui si aggiungeranno quelli di Viareggio (Lucca), San Vincenzo (Livorno), Grosseto e anche Orbetello, Rosolina (Rovigo) e Taormina (Messina). Tecnici del turismo, studiosi e decision maker si confronteranno per pianificare le strategie di sviluppo del settore, individuare possibili sinergie e scambiarsi buone pratiche. Un confronto che avrà come punti di riferimento tre pilastri fondamentali (sostenibilità, innovazione e progettazione strategica) e quattro temi cardine (ambiente, sicurezza, fiscalità e promozione).

News Correlate