sabato, 5 Dicembre 2020

Al via le iscrizioni per master I livello in gestione dei beni culturali

L’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale sostiene e promuove il master di I livello ‘Gestione del patrimonio mondiale e valorizzazione dei beni e delle attività culturali’, organizzato dall’Università degli Studi Internazionali di Roma – UNINT con il patrocinio di Federculture, Symbola e Associazione per l’Economia della Cultura.
Il percorso di studi, che avrà inizio il prossimo gennaio, mira a fornire tutti gli strumenti conoscitivi necessari per la gestione e la valorizzazione di beni e attività culturali a livello internazionale, con l’obiettivo di contribuire alla formazione di esperti che possano occupare ruoli di consulenza in istituzioni pubbliche o private.
“Attraverso il confronto con le diverse realtà interessate – spiega Maria Grazia Bellisario, ex direttore Ufficio UNESCO MiBACT – abbiamo riconosciuto la necessità di contribuire alla formazione di professionisti della gestione dei beni  e delle attività culturali, con un particolare riferimento ai beni iscritti nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco, in  stretto rapporto con le più significative espressioni della cultura nazionale e internazionale”.
Il master si rivolge a studenti e/o a professionisti del settore che siano in possesso di almeno una laurea triennale. Tra i professionisti, si rivolge ad operatori dell’amministrazione pubblica e provenienti dall’ambito privato che siano interessati ad acquisire crediti formativi necessari agli sviluppi di carriera. Il termine per le iscrizioni per l’anno accademico 2020/2021 è previsto il 30 novembre.

News Correlate