mercoledì, 27 Gennaio 2021

Travelport e Qantas pionieri dell’era NDC nell’area Asia-Pacifico

Come passo successivo al supporto continuo per le Nuove Capacità Distributive di Qantas, inclusa la Qantas Distribution Platform (QDP), Travelport, un’azienda leader nella tecnolgia per l’industria dei viaggi, ha cominciato a gestire le sue prime prenotazioni con Qantas usando lo standard Nuove Capacità Distributive (NDC) di IATA. Le prenotazioni vengono fatte tramite Travelport Smartpoint in un ambiente di test live mentre Qantas prepara la distribuzione di contenuti NDC differenziati per l’ultima parte del 2019.

Questa connessione NDC a Qantas è la prima fra GDS e vettore e permette la prenotazione dal vivo di contenuti NDC da parte di selezionate agenzie partner che fanno parte del programma di test, tra cui ATPI Corporate Travel, Globetrotter e Travel Beyond. Questo precede un rilascio più diffuso che avverrà nei prossimi mesi. Lo sviluppo fa parte dei piani dell’aerolinea per la QDP, dedicata all’offrire un’esperienza clienti ottimizzata tramite contenuti migliori e personalizzati sulle esigenze dei viaggiatori.

Essendo stato il primo GDS a fare una prenotazione NDC dal vivo nell’ottobre 2018, Travelport è già connessa ai contenuti NDC di cinque aerolinee europee. Continuerà con un canale di connessioni NDC API tramite l’API Travelport Trip Service con il contenuto Qantas tra i primi ad essere disponibili sul canale. LAPI di Trip Service al momento fa anche parte di un programma di test con una agenzia di viaggio australiana che sta riuscendo con successo ad usarne il codice.

“Qantas condivide la nostra visione su NDC, lo standard ha il potenziale per perferzionare l’esperienza di viaggio i loro clienti offrendo opzioni personalizzate e differenziate e un’esperienza di prenotazione senza intoppi. Lo sviluppo dell’NDC è complesso e richiede collaborazione di tutte le parti dell’industria dei viaggi. Diamo valore alla nostra relazione con Qantas e siamo grati per le agenzie che stanno facendo i test per assicurarsi che la nostra soluzione NDC possa rendere il processo di vendita e gestione dei viaggi sempre migliore per tutti. Il lavoro sulla nostra roadmap per NDC è parte integrante di questo”, ha detto Scott Barber, Managing Director Australia and New Zealand a Travelport.

“È fantastico far parte di un team di pionieri dell’NDC per l’area Asia-Pacifico. Siamo felici di vedere un flusso di lavoro aggregato all’interno di Travelport Smartpoint, questo renderà possibile ai nostri agenti offrire servizi di livello sempre più altro con l’arrivo dell’era dei contenuti NDC”, ha aggiunto Peter Muller, International Board Director presso ATPI Corporate Travel.

L’industria aerea ha cominciato a sviluppare l’NDC dal 2012 con lo scopo di ampliare la costumizzazione per gli agenti di viaggio e stabilire relazioni più forti tra le compagnie aeree e i clienti. Travelport già offre Rich Content and Branding, usato attualmente da oltre 270 aerolinee, inclusa Qantas, e che al momento distribuisce oltre 340 servizi ancillari per 90 vettori. www.travelport.com

News Correlate