domenica, 18 Aprile 2021

Baden-Baden: cosa vedere nella perla della Foresta Nera

Quando si parla di cosa vedere in Germania, la prima immagine che viene in mente è lo spirito cosmopolita e creativo di Berlino, una delle città più affascinanti del mondo. Nel momento in cui si chiama in causa le meraviglie tedesche, però, è il caso di rammentare anche altre tappe speciali.

 

Tra queste, c’è la città di Baden-Baden, una delle perle della Foresta Nera. Se ti stai chiedendo cosa si può vedere in questo centro urbano, nelle prossime righe di questo articolo puoi trovare alcune dritte preziose.

 

Alla scoperta delle terme

Baden-Baden è una delle località termali più importanti dell’intera Germania. Nel momento in cui si chiama in causa questa particolarità della città, è necessario sottolineare che si ha a che fare con una tradizione antichissima, le cui radici affondano nei millenni passati.

 

Per rendersene conto, basta rammentare che la scelta di costruire impianti termali in questa zona è da far risalire addirittura ai tempi degli antichi Romani. Note come Terme di Caracalla – nome che tradisce chiaramente l’origine – vedono, nel novero dei trattamenti più apprezzati in assoluto, il bagno nelle grandi piscine situate al centro del complesso.

 

Quando si parla delle terme a Baden-Baden, oltre che sull’appena citato complesso delle Terme di Caracalla è necessario soffermarsi sull’edificio storico noto come Friedrichsbad. Nel momento in cui lo si nomina, tra gli aspetti che vengono in mente rientra senza dubbio il suo straordinario pregio stilistico.

 

Una serata al casinò

La città di Baden-Baden è famosa anche per il casinò. Oggi è possibile giocare online su casinoonlineaams.com, ma una serata nelle sale vere e proprie ha sempre il suo perché!

 

Il casinò di Baden-Baden ha un fascino storico davvero particolare. Quando lo si chiama in causa, infatti, è impossibile non citare i suoi interni che richiamano l’elegante opulenza della Belle Époque.

 

Questa atmosfera suggestiva ha incantato una delle donne più affascinanti e misteriose del Novecento: Marlene Dietrich. La celebre attrice era una grande frequentatrice del casinò di Baden-Baden e lo considerava il più bello al mondo.

 

Una passeggiata lungo il Lichtentaler Allee

Poco lontano dal casinò, è possibile trovare un altro luogo simbolo di questa bellissima città tedesca. Di cosa stiamo parlano? Del Lichtentaler Allee, un viale storico lungo il quale è possibile apprezzare delle piacevoli passeggiate. A rendere ancora più affascinante l’insieme ci pensa la presenza del corso del fiume Oosbach, che costeggia la strada.

 

La passeggiata completa si snoda per oltre 2 km, nel corso dei quali è possibile ammirare numerose statue e, in generale, lasciarsi coccolare da un’atmosfera quasi sospesa nello spazio e nel tempo.

 

Entrando nel vivo di quello che si può vedere quando ci si dedica a una passeggiata sulle rive del fiume Oosbach, non si può non chiamare in causa il Baden-Baden Theater. Questo edificio dalla meravigliosa struttura neo-barocca ospita ogni anno una stagione teatrale tra le più apprezzate della Germania.

 

Una visita allo Stadtmuseum

Non c’è che dire: questa città è davvero ricca di punti di riferimento da considerare quando si ha intenzione di scoprirne le bellezze! Tra le dritte da tenere presenti rientra la visita allo Stadtmuseum, il museo principale della città.

 

Il visitatore che decide di ammirare le sue collezioni viene accolto dalla mole solenne e dall’eleganza di un padiglione in vetro. Il museo può essere raggiunto facilmente dalla passeggiata del Lichtentaler Allee.

 

Rimanendo nel campo dei luoghi dedicati all’arte, non si può non fare riferimento al museo Frieder Burda, complesso che ospita al suo interno capolavori di artisti di fama immortale come Picasso, Mirò e Pollock.

News Correlate