venerdì, 21 febbraio 2020

Per seguire la moda basta essere sul pezzo, o meglio sul capo

Essere sempre in cerca del capo più trendy o affannarsi nel seguire i nuovi dettami della moda ed essere pronta, anche con anticipo, a rispondere alle nuove tendenze create nelle sartorie più importanti al mondo, richiede impegno e passione.

Certo non è facile essere fra le prime che sanno cosa e come indossare i capi più alla moda, ma le settimane della moda vengono in nostro soccorso. Negli anni le fashion week si sono affermate come immancabili date nelle agende di tutte le fashion addicted. Le settimane dedicate alla moda sono ormai gli appuntamenti in cui vengono raccolte tutte le nuove idee per le tendenze delle stagioni a venire.

Solitamente si concentrano in due periodi dell’anno, quello di gennaio-marzo dedicato alle collezioni autunno/inverno dell’anno in corso e quello di maggio-luglio (con strascichi anche a settembre e ottobre) dedicato invece alle collezioni primavera/estate dell’anno a venire. Ma quali sono le fashion week che non possono essere perse di vista?

New York Fashion Week

La New York Fashion Week può essere dichiarata senza ombra di dubbio come l’antesignana delle settimane dedicate alla moda. Con la prima edizione avutasi nel 1943, è stato il primo evento che ha riunito in giorni prestabiliti le sfilate delle collezioni firmate da diversi stilisti. Solitamente sulle passerelle newyorchesi non mancano mai Michael Kors, Calvin Klein e Badgley Mischka. PS: si terrà dal 6 al 14 settembre.

Milano Fashion Week

Fin dal 1958 è una delle più amate dalle fashion addicted nostrane e internazionali. È sulla passerella della capitale finanziaria italiana che si susseguono le firme più prestigiose del made in Italy ed è lì che si esibiscono i capi più glamour e chic. Salvatore Ferragamo, Armani, Roberto Cavalli, Gucci, Versace e Prada sono fra gli habitué delle giornate milanesi.

Parigi Fashion Week

È una delle più attese settimane della moda, nonché una delle tre più vecchie. La prima edizione di questo appuntamento dedicato ai capi di tendenza si tenne nel 1973, edizione in cui furono esposte le collezioni di marchi come Givenchy, Yves Saint Laurent e Oscar de la Renta. Al giorno d’oggi, invece, Louis Vuitton, Dior Homme, Nica Ricci e Balenciaga sono le immancabili firme che si possono “gustare con gli occhi” nella settimana della moda della capitale francese. PS: si terrà dal 25 settembre al 3 ottobre.

Londra Fashion Week

Tom Ford, Burberry e Vivienne Westwood sono gli stilisti che prendono solitamente parte alla Londra Fashion Week, un evento che viene organizzato ogni due anni dal British Fashion Council. Fece scalpore nel 2012 in quanto fu la prima fashion week a essere trasmessa online in streaming. PS: si terrà dal 14 al 18 settembre.

Tokyo Fashion Week

È la più stravagante ed eccentrica delle fashion week, proprio per questo viene soprannominata la fashion fusion week. Yoshikazu Yamagata, noto per i tagli e i colori audaci, è il marchio di design della moda che solitamente vi prende parte.

Madrid Fashion Week

È l’evento della moda capace di richiamare VIP e volti noti non solo della moda e dello spettacolo, ma anche della politica. La Madrid Fashion Week viene organizzata con cadenza biennale ed è capace di richiamare alcune delle esposizioni di moda più importanti al mondo. Agatha Ruiz de la Prada, Amaya Arzuaga, Juanjo Oliva e Hannibal Laguna sono i marchi noti che vi prendono regolarmente parte.

Montecarlo Fashion Week

La Montecarlo Fashion Week ha solo sei anni di edizioni passate alle spalle ma già si sta imponendo per la sua importanza nel mondo della moda. A decretarne il successo è l’alter ego culturale che riveste questa settimana della moda monegasca dove grandissima attenzione rivestono infatti i temi legati alla moda etica ed eco-sostenibile. PS: si terrà dal 15 al 19 maggio 2019.

News Correlate