lunedì, 1 Marzo 2021

In aumento gli alberghi pet-friendly in tutta la Penisola e nel mondo

Il mese di agosto è dedicato ai 4 zampe: l’8 agosto, infatti, è la Giornata Internazionale del Gatto, mentre il 26 agosto è la Giornata Mondiale del Cane. Ma agosto è anche il mese delle vacanze e l’occasione per fare un viaggio in compagnia dei nostri amici. Ovviamente in strutture pet-friendly che non solo fanno dei nostri desideri la loro missione, ma agevolano anche la presenza di cani, gatti e altri animali da compagnia e offrono ai nostri pet soggiorni rilassanti e piacevoli almeno tanto quanto i nostri.

Una ricerca che rivela che tra pochi giorni partiranno in vacanza, con il proprio animale al seguito, 6,2 milioni di italiani, soprattutto con cani e gatti, ma anche uccelli, conigli, tartarughe e pesci. Una buona parte di questi connazionali in viaggio con i propri pet soggiornerà in alberghi, bed and breakfast e agriturismi godendo della vicinanza dei loro amici animali.

“Sempre più persone desiderano fare vacanze, brevi o lunghe, con il proprio cane, gatto o altro animale domestico. È ormai pratica sempre più comune per gli hotel soddisfare questa richiesta in forte aumento, così come è in aumento il numero di hotel che offrono un caloroso benvenuto agli amici a quattro zampe fornendo lenzuola, acqua, cibo e molto altro – ha detto Liz Oakman, Senior Director e General Manager EMEA, Hotels.com brand – Le prenotazioni presso il nostro portale di hotel che accettano animali domestici sono in vertiginoso aumento. E oggi un quarto delle centinaia di migliaia di strutture presenti a livello globale su Hotels.com è a misura dei nostri amici animali. Non abbiamo dubbi che la pet-mania continuerà a diffondersi sia tra i nostri ospiti sia tra le strutture presenti su Hotels.com.
La pet hospitality è un trend ad alto tasso di crescita: per le imprese del nostro portale essere pet-friendly sarà dunque sempre più un asset da considerare strategico. E molti lo hanno già compreso. Abbiamo notato una rapida espansione nel settore alberghiero di realtà che si stanno strutturando perché possiate fare il check-in con il vostro pet, ma anche una forte inclinazione a pubblicizzare il proprio programma pet-friendly. ” conclude Liz Oakman.

Dunque, che andiate in vacanza in collina, in una località balneare, in una capitale o in un minuscolo villaggio lacustre, gli hotel di Hotels.com che accettano animali domestici sono tantissimi e hanno la stessa probabilità di trovarsi sia in zone rurali sia urbane.

News Correlate