sabato, 18 Settembre 2021

Case vacanza sold out nelle feste e cresce anche la domanda

Pienone negli alloggi in case vacanze, nelle località montane e in molte città d'arte durante le ultime settimane dell'anno: il portale Casevacanza.it ha monitorato i trend della domanda e dell'offerta da un lato, e il volume delle prenotazioni dall'altro, scoprendo che le case delle località turistiche hanno, per larga parte, registrato il tutto esaurito.
"Il 2013 è stato l'anno di vera esplosione del fenomeno delle case vacanza in Italia – ha dichiarato Francesco Lorenzani, responsabile di Casevacanza.it – e non è un caso che il picco di richieste si sia registrato proprio alla fine di dicembre e all'inizio di gennaio. Il settore degli alloggi extralberghieri ha registrato, rispetto al 2012, un incremento delle prenotazioni che sfiora il 30%. Le case vacanze sono viste come strutture più economiche rispetto agli hotel, ma anche più flessibili e pratiche per chi si muove con bambini, anziani o in grandi gruppi.
A crescere, tuttavia, non è solo la domanda ma anche l'offerta di affitti turistici. L'esigenza di "fare cassa" e di mettere a reddito un immobile poco usato, la volontà di diventare "piccoli imprenditori" nel settore turistico e la semplicità di gestione di queste strutture hanno fatto aumentare il numero di immobili dati in affitto: la crescita, in media, – conclude – rispetto allo scorso anno è stata pari al 20%, con picchi del 50% e oltre in alcune zone del Paese".

 

News Correlate