martedì, 3 Agosto 2021

British Airways, Ryanair, Jet2 e Spagna cancellano i voli per Italia

British Airways ha annunciato oggi lo stop di tutti i voli da e per l’Italia, in seguito alle decisioni adottate ieri dal governo italiano per l’intero territorio nazionale. Finora la compagnia di bandiera britannica si era limitata a cancellare parte dei suoi collegamenti fra il Regno e la Penisola a causa dalla diminuzione delle prenotazioni sullo sfondo dell’emergenza coronavirus e, successivamente, a cancellare i voli da e per Milano, Venezia e Bergamo. “Alla luce dell’annuncio del governo italiano e del consiglio di viaggio del governo del Regno Unito (che ha raccomandato da ieri sera di evitare qualunque spostamento non essenziale verso la Penisola, ndr), abbiamo contatto i nostri clienti prenotati oggi” per comunicare la cancellazione dei voli, ha fatto sapere British Airways in un comunicato. “Abbiamo aggiornato la nostra policy – si precisa inoltre nella nota – per offrire maggiori opzioni e flessibilità agli utenti. Tutti i passeggeri prenotati su voli da o per l’Italia fino al 4 aprile potranno riprenotare in una data successiva sino alla fine di maggio, cambiare destinazione verso Ginevra o Zurigo o ancora ricevere un rimborso pieno”.

Intanto anche Ryanair ha deciso di cancellare tutti i voli da e per l’Italia da sabato 14 marzo e  fino al 9 aprile.

La compagnia britannica low cost Jet2 ha annunciato la cancellazione di tutti i suoi voli per l’Italia – fra i quali vari collegamenti con la Penisola da scali minori dell’Inghilterra e città diverse da Londra – fino al 26 aprile: ossia oltre il termine fissato dal decreto del governo italiano che dichiara l’intero territorio nazionale zona protetta.

E anche il governo spagnolo ha deciso di vietare i voli diretti tra l’Italia e gli aeroporti spagnoli dalla mezzanotte di oggi fino al 25 marzo.

News Correlate