Bonus Vacanze nel dl maggio, ma le adv resteranno escluse?

Sta suscitando già le prime polemiche l’uso dei voucher per le vacanze in Italia che dovrebbe ricevere il primo via libera con l’atteso dl maggio. Per andare in vacanza, e promuovere il turismo in Italia, potrebbe arrivare infatti un bonus fino a 500 euro a famiglia: ancora si sta lavorando, però, alla definizione dello strumento, valutando dove si potrà spendere (ad esempio, anche per l’affitto di una casa vacanze o solo in hotel) e per quali servizi. Si sta valutando anche se distribuirlo sotto forma di voucher digitale, sulla falsariga del sistema 18app, attivo per il bonus cultura per i diciottenni.

Ma soprattutto circolano alcune voci secondo cui il bonus vacanza potrebbe essere utilizzato dalle famiglie direttamente negli alberghi e negli stabilimenti italiani. Escludendo di fatto le agenzie di viaggio, già duramente provate dalle conseguenze economiche della pandemia da coronavirus e generando tra l’altro ulteriori situazioni di concorrenza sleale.

News Correlate