martedì, 3 Agosto 2021

Focolaio covid tra giovanissimi in un campeggio di Manfredonia

Si è trasformato in uno dei più importanti cluster di contagi da Covid-19 degli ultimi mesi il viaggio organizzato da ScuolaZoo a cui hanno partecipato più di 400 giovani nel campeggio African Beach di Ippocampo a Manfredonia. Ad oggi sono 34 i giovani positivi provenienti da tutto il Paese e 47 i contatti stretti attualmente messi in quarantena per oltre 400 tamponi già effettuati. Le Regioni che risultano più interessate dalla diffusione dei contagi risultano Puglia, Lombardia e Campania. Secondo le prime informazioni nessuno di loro si era vaccinato contro il virus.

“Abbiamo cercato di far rispettare il distanziamento sociale. I ragazzi sono sempre stati in luoghi aperti per salvaguardare la situazione e abbiamo messo in atto tutte le norme che il caso impone”, ha spiegato l’amministratore del villaggio Vincenzo Picardi. “Durante il soggiorno – ha aggiunto – non abbiamo avuto segnalazione di sintomatologie tipiche del virus tra i ragazzi. Ma nei giorni scorsi siamo stati contattati da varie Asl d’Italia: Roma 4 e Rieti, in primis che ora stanno eseguendo un tracciamento dei possibili contagi. Noi di contro abbiamo subito informato la Asl di Foggia che ha immediatamente ha eseguito tamponi a tutto il personale, circa 60 unità. Tamponi che hanno dato esito negativo. Attuiamo giornalmente il protocollo anti contagio che prevede la santificazione degli ambienti. Abbiamo – ha concluso – sanificato lettini, sdraio, attrezzatura da piscina ma anche bungalow e camere”.

News Correlate