giovedì, 25 Aprile 2024

Ryanair punta a 1 mld profitto ma incognita covid e guerra

Ryanair Holdings punta ad almeno 1 miliardo di euro di profitto per il prossimo anno. Lo riporta Bloomberg evidenziando come la compagnia aerea si aspetta di tornare alla redditività e raggiungere l’obiettivo di trasportare 165 milioni di di passeggeri nei prossimi dodici mesi, a condizione che non ci sia una recrudescenza del coronavirus e che si attenuino le tensioni geopolitiche dovute alla guerra in Ucraina. “Saremo delusi se non faremo da qualche parte a nord di un miliardi di profitti nei prossimi 12 mesi”, ha detto l’amministratore delegato Michael O’Leary a Bruxelles durante una intervista a margine di un incontro. “Molto dipende dalla copertura vantaggiosa del carburante. Ma tutto dipende da quanto sarà forte la ripresa quest’estate”. Ryanair è coperta all’80% a 63 dollari al barile sul suo fabbisogno di jet-fuel fino al prossimo marzo, aiutandola a mantenere bassi i prezzi anche se i concorrenti sono costretti ad aumentare le tariffe in risposta alla volatilità del prezzo del petrolio. “Mentre ci si avvia ai mesi estivi, in tutta Europa stiamo vedendo modelli di domanda molto forti, sia in volumi e prezzi”, ha aggiunto O’Leary. La performance prevista di Ryanair la riporterebbe a livelli di redditività raggiunti prima della crisi del coronavirus.

News Correlate