mercoledì, 8 Dicembre 2021

In Thailandia proseguono i progetti per lo sviluppo sostenibile

Tourism Authority of Thailand (TAT) continua a perseguire gli obiettivi di sviluppo sostenibile del defunto Re Bhumibol proponendo a Sua Maestà il Re Vajiralongkorn di divulgare e attuare ulteriori progetti reali legati allo sviluppo delle principali rotte turistiche di cinque regioni.

Attualmente sono attivi oltre 4.700 progetti reali a livello nazionale, sviluppati in destinazioni turistiche dal grande fascino per promuovere la cultura thai e l’accoglienza di turisti da tutto il mondo.

Nell’ambito di questa ultima iniziativa saranno sviluppati 5 percorsi pilota in 5 regioni collegati con altri progetti reali in ogni provincia. TAT inviterà ambasciatori e diplomatici di molti paesi stranieri a partecipare al viaggio per apprendere le esperienze locali e il turismo della comunità.

Il percorso a Chiang Mai ispirato alla saggezza di Re Bhumibol comprende la fattoria Vichaya e la comunità Ban Rai Gong Khing. Quello di Buri Ram include la riserva di Ton Lam Pa Tia Reservoir e la comunità di Ban Khok Muan. A Ratchaburi-Nakhon Pathom si continuerà a puntare sul progetto denominato 1-rai per risolvere la povertà grazie all’Economia di Sufficienza nel centro di apprendimento militare nella comunità di Ban Sala Din a Nakhon Pathom.

TAT confida che i progetti di sviluppo portati avanti dalla famiglia reale possano attrarre più turisti verso le comunità locali, promuovendo nuove rotte turistiche e la ridistribuzione del reddito alle stesse. Nelle previsioni, le entrate legate al turismo da queste nuove rotte cresceranno almeno del 20%. www.turismothailandese.it

News Correlate