sabato, 25 Settembre 2021

Nh verso 102 licenziamenti. Sindacati: manca politica turismo

NH Hotels procede spedita verso il licenziamento di 102 persone. Ne danno notizia Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil secondo cui l'incontro del 3 gennaio 2014 presso il ministero del Lavoro "ha sancito l'impossibilità per le organizzazioni sindacali di raggiungere un'ulteriore intesa a sostegno dell'occupazione, minacciata da un profondo processo di ristrutturazione che dura da più di un anno e mezzo. L'azienda infatti – ricordano le tre sigle sindacali – dopo aver strumentalmente utilizzato il ritardo della promulgazione del decreto che stabilisce criteri e rifinanziamenti della cassa in deroga per il 2014 e rifiutando il rinvio di una settimana proposto dal ministero in attesa di verificare strade concrete di utilizzo degli ammortizzatori nel periodo di assenza del medesimo, si è dichiarata non più interessata a proseguire il confronto, ritenendo gran parte degli esuberi rimasti strutturali e senza alcuna prospettiva di ricollocazione. Si chiude così nel peggiore dei modi una vertenza iniziata nel luglio del 2012 con l'apertura di una procedura di mobilità per 392 lavoratori". Per i sindacati, la vicenda testimonia "la pressoché totale assenza di una politica di sviluppo del settore turistico, da più parti invocata ma finora non attuata, una politica che a nostro parere non può che mettere al centro il lavoro e la sua piena valorizzazione".

News Correlate