domenica, 27 Settembre 2020

200 oggetti rari oggetti archeologici ai Mercati di Traiano

In mostra, sino al 9 gennaio, oltre quarant’anni di scavi

Si inaugurerà oggi a Roma e resterà aperta fino al 9 gennaio la nuova mostra archeologica, per la prima volta aperta al pubblico, ai mercati di Traiano. Durante questo periodo sarà dunque possibile vedere i risultati di oltre quarat’anni di scavi e ristudi compiuti dalla Missione archeologica italiana nell’Anatolia Orientale sul sito Arslantepe. Lo scavo è uno dei sette Grandi Scavi d’Ateneo sostenuti direttamente dall’Università «La Sapienza», in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e con il MIUR: l’esposizione è parte integrante delle celebrazioni per i settecento anni dall’istituzione dell’Ateneo romano. In mostra ci sarà un ampio repertorio di circa 200 oggetti nonché testimonianze materiali di una civiltà antichissima, riemerse dal passato grazie al lungo e paziente lavoro degli archeologi, che hanno indagato con passione e rigore scientifico i 30 metri del tell posto a poca distanza dalle rive dell’Eufrate, a 5 km. dall’odierna città di Malatya, nella Turchia orientale. Si tratta di una collina artificiale formata dalla sovrapposizione di villaggi e città distrutti e ricostruiti uno sull’altro, che rivelano una storia millenaria, in una regione situata nel cuore del Vicino Oriente, all’incrocio tra le grandi civiltà che stanno alla base della nostra stessa storia.Per maggiori informazioni basta visitare il sito www.arslantepe.it. La mostra è a cura del Ministero della Cultura della Repubblica di Turchia, del Ministero per Beni e le Attività Culturali della Repubblica Italiana, del Ministero degli Esteri della Republica di Turchia, del Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Italiana, dell’ Università degli Studi di Roma «La Sapienza», della Regione Lazio, del Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali, della Sovraintendenza ai Beni Culturali, della Fondazione Antonio Ruberti, della Regione Abruzzo e del Centro Internazionale di Ricerche Archeologiche Antropologiche e Storiche (CIRAAS) .

News Correlate