martedì, 3 Agosto 2021

A cavallo da Roma a Verona

Parte dall’ippodromo Tor di Quinto la strada per ippoturisti

Una strada attraverso il Belpaese per gli ippoturisti, coloro che amano spostarsi a cavallo per i luoghi di vacanza. E’ stato presentato oggi il progetto ‘Ippovia Italia’, organizzato dalla Società italiana del cavallo e dell’ambiente (Sica). La fase operativa partirà il 26 aprile, quando dall’ ippodromo Tor di Quinto (Roma), sarà aperto il primo tratto dell’ ippovia che porterà dalla Capitale fino a Verona. Il percorso, realizzato in collaborazione con Federparchi e Cai, si snoderà attraverso il Lazio, la Toscana, l’ Emilia, la
Lombardia ed il Veneto. Sarà costituito da circa 20 tappe ed avrà la peculiarità di individuare punti sosta in cui il turista equestre troverà l’ alloggio, il ristoro ed un adeguato ricovero per il proprio cavallo. ”E’ ovvia l’ importanza strategica di disporre di una ippovia di lunga percorrenza che attraversi luoghi di rilevante interesse dal punto di vista turistico, naturalistico, ambientale, storico-culturale – spiega la Sica – che parta e che arrivi in due città, che fanno parte del percorso, quali Roma e Verona, che esercitano fascino ed attrattiva fortissimi, sfiorando città come Viterbo, Siena, Firenze, Modena, Reggio Emilia e Mantova, che possono essere facilmente collegate con
percorsi mirati”.

News Correlate