giovedì, 26 Novembre 2020

A Paestum un’audizione sul turismo culturale

Federturismo/Confindustria punta sul segmento per uscire dalla crisi

Federturismo/Confindustria ha organizzato per il 18 novembre a Paestum, in collaborazione con il Comitato economico e sociale europeo (Cese), nell’ambito dell’ottava edizione della Borsa mediterranea del turismo archeologico, un’audizione pubblica sul tema del turismo culturale. L’obbiettivo e’ coinvolgere gli organismi europei, soprattutto il Cese, nel potenziamento del settore, che rimane uno dei piu’ forti di un turismo in crisi.
L’incontro servira’ a proporre linee guida per le politiche di promozione e rilancio del turismo a livello europeo, sfruttando il segmento del turismo culturale, che grazie alla sua crescita puo’ fare da traino per tutto il comparto.
“Quest’audizione – ha dichiarato il presidente di Federturismo/Confindustria, Costanzo Jannotti Pecci – vuole essere una conferma della sempre maggiore importanza attribuita al binomio turismo e cultura quale elemento trainante utile a tutto il tessuto economico del Paese, in grado di incrementare i flussi di
turismo in tutta lþarea dellþEuropa e del Mediterraneo”.
All’evento parteciperanno, tra gli altri, Jannotti Pecci, i parlamentari europei Alfonso Andria e Giovanni Pittella e il sottosegretario ai Beni e alle Attivita’ Culturali Nicola Bono.

News Correlate