venerdì, 30 Luglio 2021

A Palermo il 1° Salone sulla Qualità della vita

E’ stato presentato ieri QoL, in programma dal 22 al 25 settembre

E’ stata presentato ieri sera a Villaboscogrande QoL, il primo Salone sulla Qualità della vita, che si svolgerà a Palermo dal 22 al 25 settembre prossimo.
Una manifestazione concepita, da Avia e Logos Comunicazione e Immagine, per risvegliare i consumi in questo frangente di particolare crisi del mercato puntando su un concetto che tutti noi abbiamo a cuore, la Qualità della vita per l’appunto. Una nuova chiave di lettura per orientare la domanda verso scelte sostenibili, e comunque “utili”.
La manifestazione si svilupperà alla Fiera del Mediterraneo su tre aree: area espositiva, con le aziende leader di settori quali habitat, viaggi e ospitalità, look and fashion, ambiente, salute, tecnologia, servizi, all’interno del Padiglione 20; l’area convegni, con l’approfondimento all’interno del Padiglione 4, grazie alla presenza di professori universitari e specialisti di settore, di temi quali alimentazione, posturologia, attività motoria, tecnologie e Qualità della vita nella Pubblica Amministrazione; e l’area spettacoli, coordinati da Giovanni Nanfa, con una no-stop dei principali artisti siciliani che, si alterneranno sul palco ogni 45 minuti a partire dalle 18.
All’interno del grande contenitore Qol, aperto al contributo di idee anche del singolo cittadino, sarà dunque possibile ritrovare tutto ciò che fa qualità della vita. Una miscela calibrata tra l’aspetto meramente salutistico, la ricerca appagante dell’effimero e quattro sane risate.
Sul territorio siamo stati gli antesignani dei concetti legati al marchio di qualità – ha sottolineato l’assessore provinciale al turismo e presidente dell’Aapit, Salvatore Sammartano – e constatiamo con piacere che ormai è entrato nell’immaginario collettivo. La qualità della vta è un obiettivo di tutti”.
“QoL è un’iniziativa importante perché favorisce il confronto fr istituzioni e aziende private sui temi che riguardano la sfera della vivibilità urbana, e può avere anche un valore educativo – ha sostenuto l’assessore Avanti – per creare nel cittadino un senso diffuso di co-responsabilità, anche perché la qualità della vita passa anche da piccole e semplici pratiche quotidiane”.
“La qualità della vita passa dalla qualità dell’alimentazione – ha evidenziato l’assessore provinciale all’Agricoltura, Caruso – e una manifestazione come QoL può esaltare quei prodotti che, grazie alle loro qualità, possono farsi largo in un mercato sempre più globalizzato, diventando i migliori ambasciatori del nostro territorio”.
Ad uso e consumo di espositori e visitatori è stato realizzato il sito internet www.qolitalia.it, dove è possibile aggiornarsi sulle continue evoluzioni della manifestazione.
A supporto dell’evento, inoltre, una capillare campagna di comunicazione sui principali media, ma anche l’house organ QoL, che fermerà nero su bianco tutto ciò che fa Qualità della Vita.

News Correlate