martedì, 29 Settembre 2020

A Roccalumera il primo week end in stile Agatha Christie

I venti protagonisti diventano attori della loro vacanza da brivido

Vittima, assassino o testimone? Un giallo intrigante e un appassionante gioco delle parti, da vivere con suspense in prima persona. Una vacanza da brivido con lo ”zampino” di Agatha Christie e di un gruppo di giovani imprenditori messinesi. Sono questi gli ingredienti di ”week-end in giallo in Sicilia”, un’iniziativa che guarda al modello inglese gia’ sperimentato con successo, ma in versione italiana. Una meticolosa organizzazione con tanto di registi, attori, copione e finale a sorpresa, che approda con appuntamenti settimanali, per la prima volta a Roccalumera, sulla costa jonica, a dieci chilometri da Taormina, nell’ottocentesca cornice di Villa Carrozza. Venti i partecipanti che saranno protagonisti di una storia misteriosa, di un giallo ricostruito fedelmente, con vittime, colpevoli, indagini. Agli aspiranti detective si uniscono comparse e attori professionisti. E tanti effetti speciali e trucchi cinematografici, per creare un’atmosfera ancora piu’ verosimile. Il ”pacchetto” week-end si potra’ acquistare direttamente presso le migliori agenzie di viaggio d’Italia. ”L’ idea – spiega Roberto Iannelli, responsabile marketing della New Bridge srl – nasce dal desiderio di offrire qualcosa di nuovo ai giovani, in alternativa alla discoteca del sabato sera, o alla tradizionale vacanza fine a se stessa. Qualcosa che abbia anche una valenza
culturale, di aggregazione, di inventiva, in una provincia dove purtroppo le occasioni di divertimento sano e costruttivo per i ragazzi sono con il contagocce. Abbiamo deciso di esportare il modello anglosassone, ma non per una serata una tantum, all’insegna dell’improvvisazione, ma con appuntamenti fissi
programmati”. Il primo week-end in giallo a Roccalumera partira’ sabato 22 gennaio.

News Correlate