domenica, 24 Ottobre 2021

Accor cede alberghi in Francia, Belgio e Usa

Le strutture continueranno ad essere gestite dalla catena

La catena Accor ha annunciato la cessione a Fonciere des Murs di 71 alberghi e 5 istituti di talassoterapia in Francia e in Belgio, del valore di 583 milioni, e di 5 alberghi Sofitel negli Stati Uniti ad una joint-venture, per 307 milioni. Si tratta di una vendita destinata a “ridurre la volatilita’” dei risultati. Accor, infatti, e’ da mesi impegnata in una strategia di cessione di muri d’albergo per liberare liquidita’. Il gruppo francese, ora guidato da Gilles Pelisson, ha comunque precisato che continuera’ a gestire gli alberghi venduti. La joint venture che ha comprato i Sofitel e’ composta da GEM Realty Capital, Whitehall Street Global Real Estate Ltd e Accor, che conservera’ il 25% del capitale.

News Correlate