mercoledì, 23 Giugno 2021

Acirealehotels, società in espansione

L’aggregazione di alberghi si è proposta per un convegno internazionale

Con 1.400 camere e 3.700 posti letto Acirealehotels si presenta come il “nocciolo duro” di un sistema turistico che vede Acireale come un polo turistico di riferimento in Sicilia e particolarmente nella provincia catanese. Si tratta di una società consortile che ha per soci le imprese che gestiscono gli alberghi di Acireale. L’aggregazione è stata presentata dal presidente dell’Associazione albergatori di Acireale, Pietro Foti, nel corso del Convegno Cedoc dello scorso 21/22 aprile. “Costituita nello spirito della legge numero 135 – ha spiegato Foti – è, oggi, l’aggregazione di imprese turistiche che per prima ha richiesto all’assessorato regionale al Turismo di essere inserita nel costituendo elenco di ‘Club di Prodotto’, così come previsto dai criteri per poter partecipare al progetto interregionale ‘Italia for Events’. Di fatto – ha aggiunto il presidente dell’Adace – rappresenta ‘Acireale Destinazione Congressuale’, che con ‘Catania Destinazione Congressuale’ dovrà essere coinvolta nel costituendo Convention Bureau della Provincia catanese”. Foti, inoltre, ha spiegato che, dopo alcune iniziative promozionali nel 2005, Acirealehotels ha fatto il primo importante passo con l’offerta alla Tecnogroup, società che organizza nel 2006 il congresso internazionale di costruttori di macchine produttrici di mattonelle, a cui dovrebbero partecipare oltre mille persone da tutto il mondo. “Abbiamo offerto l’ospitalità, dall’arrivo alla partenza – ha sottolineato Foti – con un prezzo giornaliero di pensione completa tutto compreso (trasferimento all’arrivo, pernottamento, pasti, navette, sala convegni, escursioni)”.

News Correlate