martedì, 27 Ottobre 2020

Adr, Sult: una svendita cedere handling

Senza piano industriale di lungo termine rischiano interi comparti produttivi

Il Sult annuncia battaglia contro quella che definisce una svendita del settore handling da parte di Aeroporti di Roma. Secondo il sindacato, l’operazione serve “per recuperare parte del debito contratto con le banche quando il consorzio Leonardo acquisì Adr, debito che oggi ammonta a più di un miliardo di euro”. Il sindacato rileva che “a breve saranno messi a repentaglio interi comparti produttivi, con conseguenti danni sociali e disservizi all’utenza se Adr non appronta un piano industriale a lungo termine per l’intera gestione dell’aeroporto di Fiumicino”. D’altro canto, il Sult sostiene che “nonostante l’aeroporto veda aumentare continuamente i passeggeri ed i volumi di traffico, nel prossimo futuro dovremo affrontare i futuri licenziamenti”.

News Correlate