mercoledì, 8 Dicembre 2021

Aea, traffico passeggeri in aumento per Alitalia

In calo, nello stesso periodo, KLM, Air France e Lufthansa

Traffico passeggeri in ripresa per Alitalia che mette a segno un incremento del 5,1% nei primi otto mesi dell’anno rispetto allo stesso periodo del 2002. E’ quanto si evince dagli ultimi dati elaborati dall’ Aea, l’associazione delle aviolinee europee. A fronte di un andamento medio delle 28 compagnie del Vecchio
Continente che, alla data del 29 agosto da inizio anno, registrano una flessione del traffico internazionale pari al 2,5%, la compagnia di bandiera evidenzia quindi un segno positivo superiore ai 5 punti percentuali. Risultato negativo invece per l’alleata d’oltralpe Air France che, nello stesso periodo, cede il 3,3% sul traffico internazionale rispetto al 2002. Cede anche Lufthansa (-0,2%). Incremento, anche se inferiore a un punto, per British Airways che sempre da gennaio al 29 agosto cresce dello 0,9%. Il decremento più vistoso spetta all’olandese Klm (-6,4%) mentre la spagnola Iberia lascia a terra, sempre nei primi 8 mesi dell’anno, – 1,2%. Anche nel raffronto mensile (rispetto ad agosto 2002), Alitalia guadagna un 3,7% del traffico internazionale, andamento positivo anche per Lufthansa con +2,3%. Segno meno invece per le altre: -1,4% di Air France, -1,1% di Ba, -2,5 Klm, -02% Iberia. Il recupero del traffico per la compagnia di bandiera si evidenzia già nel mese di giugno, passando da -2,2% della prima settimana, a +5,2% della seconda, a +11,9% dell’ultima settimana di agosto. Sempre secondo i dati Aea, il load factor di Alitalia risulta pari a 74,4 nei primi otto mesi dell’anno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente; 76,5 Air France, 73,7 Ba, 79,5 Lufthansa, 78,7 Klm.

News Correlate