mercoledì, 1 Febbraio 2023

Aeroporti: Gesac, sentenza Tar ribadisce competenze Enac

Riggio, respingendo il ricorso sono stati confermati i poteri del ministero

”Esprimo vivissima soddisfazione per la recentissima sentenza del Tar Lazio che, respingendo il ricorso della società di gestione aeroportuale di Napoli, conferma integralmente tutte le competenze dei ministero dei trasporti, esercitate tramite l’ Enac”. E’ quanto afferma Vito Riggio, presidente dell’ Enac, commentando la sentenza emanata il 29 gennaio scorso, ma pubblicata venerdì scorso, dal Tar del Lazio per dirimere un conflitto esploso tra il direttore dell’aeroporto di Napoli e la società di gestione aeroportuale. Si tratta, ricorda Riggio, di competenze ”in materia di gestione aeroportuale, dall’ autorizzazione alla realizzazione degli scali, dal potere di vigilanza al potere di revoca, e a tutti i connessi poteri relativi alla qualità dei servizi prestati ai cittadini”. La Gesac, la società di gestione aeroportuale di Napoli, aveva presentato ricorso al Tar contestando il rifiuto da parte del direttore dell’ aeroporto Gennaro Bronzone di approvare il regolamento di scalo. Il Tar ha confermato la competenza dell’Enac in materia. ”Dopo questa sentenza – conclude Riggio – l’ Enac emanerà al più presto nuove direttive esplicative alle Regioni e alle società gestionali per precisare ulteriormente le proprie competenze”.

News Correlate