sabato, 17 Aprile 2021

Aeroporti, opportuno rapporto Ue su scali minori

Costa, l’esecutivo ha preso atto dell’esplosione della domanda

La commissione Trasporti
dell’Europarlamento ”non esitera’ ad esprimere il proprio
parere con un rapporto di iniziativa” sulla questione degli
aeroporti regionali e minori. Se ne e’ detto convinto il
presidente Paolo Costa (Margherita), secondo il quale ”con
l’adozione delle sue linee guida sul finanziamento degli
aeroporti minori e degli aiuti di Stato per le compagnie aeree
in partenza da aeroporti regionali, l’esecutivo dimostra di aver
preso atto dell’esplosione della domanda di trasporto aereo,
letteralmente raddoppiata in 10 anni e destinata a crescere
ancora piu’ velocemente nei prossimi anni”.
”Questa – ha osservato – e’ in parte conseguenza della vera
e propria democratizzazione del trasporto aereo che si manifesta

con nuove linee, nuove compagnie e l’attivazione, o la
riattivazione, di aeroporti minori. La comunicazione della
Commissione da’ un duplice segnale pienamente condivisibile: da
una parte, quello di voler continuare ad incoraggiare la
concorrenza tra i modi di trasporto e all’interno stesso del
trasporto aereo, e dall’altra, quello di voler stabilire regole
trasparenti sugli aiuti di stato al fine di vigilare sulla non
alterazione della concorrenza”.

News Correlate