sabato, 28 Novembre 2020

Aeroporti, San Paolo Imi riduce la sua quota al Marco Polo di Venezia

Anche il Comune si avvia a cedere una buona parte del 17% posseduto

Il Comune di Venezia intende procedere alla vendita di una “quota interessante” della propria partecipazione nel capitale della Save (società di gestione dell’aeroporto Marco Polo) attualmente pari al 17%. La decisione è stata assunta nel corso dell’ultima riunione di giunta di Cà Farsetti. La maggioranza ha dato così il mandato al sindaco Massimo Cacciari di avviare le trattative con il presidente di Save, Enrico Marchi, e con le banche e gli istituti finanziari che dovranno trattare la vendita sul mercato della quota del Comune.
San Paolo Imi nel frattempo ha ridotto la propria partecipazione nell’aeroporto di Venezia Marco Polo al 2,17% dal precedente 2, 25%. Lo si apprende dalle partecipazioni rilevanti della Consob.

News Correlate