giovedì, 22 Aprile 2021

Aeroporti, Sea punta sulle compagnie low cost

Siglato accordo con Easyjet per fare di Malpensa la sua base principale

La societa’ degli aeroporti
milanesi Sea e la societa’ low cost EasyJet hanno raggiunto un
accordo per l’ utilizzo di Malpensa quale base principale della
compagnia aerea. ”L’ obiettivo e’ di avere 1,2 milioni in piu’
di passeggeri nel 2006 e 2,2 milioni nei prossimi cinque anni
grazie a questa intesa”, ha commentato il presidente Sea
Giuseppe Bencini.
Il fatto che l’ accordo sia con una compagnia low cost, ha
aggiunto il presidente parlando con i giornalisti a margine
della conferenza stampa di presentazione dell’ iniziativa,
”significa che la Sea guarda ad ogni prospettiva di sviluppo”.
E, senza voler fare riferimento alle difficolta’ di Alitalia, ha
continuato aggiungendo che la scelta e’ stata fatta in quanto
”il settore low cost e’ quello che adesso e’ trainante e noi
non possiamo non andare incontro ad ogni opportunita’ di
sviluppo’.
Alla domanda se la Sea ora guarda con interesse a tutto il
settore low cost, Bencini ha risposto poi che ”la societa’
osserva con attenzione a tutto quanto possa portare piu’
traffico passeggeri e possibilita’ di sviluppo. Il nostro
obiettivo e’ naturalmente ampliare il complesso delle attivita’
di business”.
Con l’apertura della base la
compagnia low cost si espande in Italia con 5 nuove rotte in
tutta Europa. Come detto si prevedono 1,2 milioni di passeggeri
nei primi 12 mesi di attivita’ e l’ attivita’ su Milano avra’
una crescita del 334%.
Secondo le stime del piano, la compagnia creera’ oltre 100
posti di lavoro, stanziera’ presso lo scalo di Malpensa tre
nuovi aeromobili Airbus A319 appena consegnati dal produttore,
per un valore di 150 milioni di dollari. Entro marzo 2006
verranno inaugurate poi 5 nuove rotte verso alcune citta’
europee: Londra Gatwick (operativa da dicembre 2005), Parigi
Charles De Gaulle, Atene, Madrid e Malaga.
I primi due Airbus saranno stanziati a Malpensa a partire dal
27 marzo 2006. Con l’insediamento del terzo Airbus, la compagnia
ampliera’ ulteriormente la propria presenza nell’ aeroporto
milanese.

News Correlate