venerdì, 18 Giugno 2021

Aeroporto di Comiso, sì dall’Enac

L’opera dovrà essere realizzata entro il 2006

Un altro passo avanti. Disco verde dall’Ente per l’aviazione civile al progetto dell’aeroporto di Comiso. Questo l’esito della terza e ultima seduta della conferenza di servizio fra tutti gli enti interessati svoltasi ieri mattina a Roma. Il progetto presentato dall’amministrazione comunale è stato approvato in linea tecnica. Manca, infatti, ancora il parere del ministero dell’Ambiente sulla compatibilità dell’opera con il territorio che sarà espresso dopodomani nel corso di una riunione della Commissione per la valutazione di impatto ambientale, la quale ha acquisito anche il risultato delle prove di radioattività effettuate nei giorni scorsi all’interno dell’ex base Nato dagli specialisti del «Cisam». Il parere sull’impatto ambientale sarà contenuto in un apposito decreto interministeriale da emanare congiuntamente da parte del ministero dell’Ambiente e dei Beni culturali. Successivamente l’Enac predisporrà il fascicolo con le prescrizioni dei vari enti statali, regionali e delle altre amministrazioni interessate alle quali bisognerà attenersi in sede di progettazione esecutiva dell’opera. Spetterà al Comune di Comiso, sulla base della convenzione a suo tempo stipulata con la Regione, affidare l’incarico di progettazione con un nuovo bando. Entro il 2006 l’opera dovrà essere realizzata, altrimenti si corre il rischio di perdere i finanziamenti dell’Unione europea.

News Correlate