mercoledì, 1 Febbraio 2023

Air France valuta 400 Mln le sinergie con KLM

L’eventuale ingresso di Alitalia nella Holding dei cieli avverrà in un secondo momento

Air France valuta in 400 milioni di euro in 5 anni le sinergie che le porteranno in dote le sue nozze con KLM. Lo hanno riferito ieri fonti sindacali della compagnia francese citando il presidente Jean-Cyril Spinetta. Il numero 1 della compagnia ha anche assicurato che le economie si faranno ”senza licenziamenti”. Mercoledì Spinetta aveva spiegato ai rappresentanti sindacali interni che Air France e KLM stavano trattando un accordo per la creazione di una holding che avrebbe controllato le due compagnie, lasciandole operativamente distinte. ”Sarà un gruppo con due compagnie” aveva dichiarato precisando che restavano ancora da definire i dettagli finanziari, come la partecipazione delle due compagnie alla holding, che sarebbe
comunque controllata da quella francese. Quanto a un’eventuale partecipazione di Alitalia al ravvicinamento che porterà alla creazione di un colosso aereo mondiale, il presidente ha dichiarato che sarebbe stata ”esaminata in un secondo tempo”. Poco prima di incontrare i sindacati, Spinetta aveva fatto colazione all’Hotel Matignon, il palazzo Chigi francese, con l’amministratore delegato di Alitalia, Francesco Mengozzi e un rappresentante del primo ministro Jean-Pierre Raffarin. Obiettivo dell’incontro era quello, secondo Spinetta, di prendere in esame ”un rafforzamento della cooperazione” tra le due compagnie, già
legate da un accordo commerciale e una partecipazione incrociate del 2%.

News Correlate