lunedì, 6 Dicembre 2021

Air France, via libera all’aumento di capitale

Gli azionisti hanno approvato il passaggio che porta alle nozze con KLM

Gli azionisti di Air France hanno approvato oggi a stragrande maggioranza l’aumento di capitale necessario per celebrare le nozze della compagnia francese con KLM, che porteranno alla creazione del numero 1 mondiale per fatturato e 3 per numero di passeggeri. L’aumento di capitale, che sarà di circa 624 milioni, porterà automaticamente alla privatizzazione di Air France, con la quota detenuta dallo stato che scenderà dal 54 al 43,7%. L’operazione prevede l’emissione di 51,5 milioni di azioni riservate agli azionisti della KLM. L’assemblea straordinaria della compagnia francese, che prenderà il controllo di KLM, è stata indetta all’indomani di quella con cui quella olandese ha dato a sua volta il benestare all’operazione annunciata alla fine di settembre. L’offerta pubblica di scambio, che valuta KLM in 811 milioni di euro, chiuderà il 3 maggio ma i risultati saranno comunicati solo l’indomani. La tabella di marcia prevede un’assemblea generale ordinaria a giugno per il passaggio dal pubblico al privato di Air France e il cambio del consiglio di amministrazione, seguita da un’altra assemblea a settembre per l’approvazione dei conti e la denominazione del gruppo che nascerà dal matrimonio franco- olandese. Il ravvicinamento tra Air France e KLM prevede la creazione di una holding, controllata dai francesi, cui faranno capo due compagnie aeree distinte che conserveranno la loro identità e il loro marchio. La holding sarà quotata a Parigi, Amsterdam e New York. Il nuovo colosso avrà un fatturato di 19 miliardi, una flotta di 556 aerei e 106.191 dipendenti.

News Correlate