giovedì, 21 Gennaio 2021

Air One vara il Sistema Qualità

La compagnia risponde ai requisiti della Iso 9001/2000

Air One lancia il Sistema Qualità con gli obiettivi di assicurare alti standard qualitativi a clienti e dipendenti e creare un modello di organizzazione interna che promuova e agevoli il costante miglioramento del prodotto.
Tappa fondamentale del Quality System di Air One è stata la certificazione di conformità ai requisiti della ISO 9001:2000: il riconoscimento ufficiale è stato consegnato ieri al Presidente di Air One, Carlo Toto, dal prof. Bruno Braun, Presidente del Comitato Esecutivo di TÜV Rheinland Group, il più grande e autorevole organismo mondiale di certificazione. Air One ha ottenuto la certificazione di conformità ai requisiti ISO 9001:2000 per tutti i processi connessi e correlati al suo core business, ovvero progettazione e pianificazione voli di linea e charter, gestione del servizio a terra e in volo e assistenza pre- e post-volo. “La certificazione del sistema di gestione è lo strumento per amministrare con successo un’azienda, soddisfare il cliente e trarne un beneficio economico”, osserva il prof. Braun. “In soli nove mesi lo staff Qualità di Air One ha individuato le aree da sottoporre a certificazione, ha definito gli obiettivi, ha presentato un programma di implementazione del sistema qualità, ha definito le funzioni e le responsabilità, ha formato il personale e ha continuamente valutato i dati raccolti, sempre coinvolgendo TÜV. Vi posso assicurare che Air One è pronta ad affrontare le sfide future”. “La qualità complessiva dipende soprattutto dalla formazione e dalla motivazione delle persone, ma anche dall’importanza che riveste la consapevolezza del proprio ruolo in una struttura complessa per il corretto funzionamento della stessa”, spiega Lino Bergonzi, Direttore Generale di Air One. Il Quality System di Air One comprende l’inserimento di ogni attività e azione all’interno di un flusso integrato di procedure che comportano la realizzazione di prodotti e servizi della compagnia. Nell’ambito di un processo, ogni soggetto, dall’impiegato alle prenotazioni al pilota, deve considerarsi simultaneamente cliente di chi opera a monte e fornitore di chi si trova a valle. Il sistema è caratterizzato da orientamento al cliente, approccio per processi, logica sistemica, misurazione e miglioramento continuo, con il supporto di un forte ruolo del management, e da un ampio coinvolgimento delle persone. “L’attuazione del nostro Quality System ci consentirà di individuare le cause di ogni ‘non-conformità’ e di intervenire per ottimizzare l’efficienza e migliorare la qualità percepita, non solo dai clienti ma anche dai dipendenti”, aggiunge Lino Bergonzi. “Gli investimenti in un tale sistema portano ad un risparmio complessivo, in quanto una riduzione nei ritardi significa utilizzare meglio gli aerei e gli equipaggi. Ma portano anche all’aumento dei ricavi, per la tendenza alla fidelizzazione del cliente verso una compagnia sicura e affidabile, con standard di qualità riconoscibili e di buon valore”. “I miei complimenti vanno a tutto il personale di Air One per l’impegno profuso nel raggiungimento di questo importante traguardo”, dice Carlo Toto, presidente di Air One. “Nel futuro del trasporto aereo sarà essenziale garantire prestazioni e qualità per ‘stare sul mercato’ e i dipendenti Air One possono essere fieri di essere all’avanguardia. La Certificazione di Air One dovrebbe essere lo stimolo per rendere il sistema del trasporto aereo italiano efficiente e competitivo. Air One ha formulato precise richieste agli altri attori (ENAC, ENAV, Aeroporti, Società di gestione) che controllano e gestiscono il trasporto aereo in Italia per individuare le criticità, migliorare l’efficienza del sistema e renderlo maggiormente competitivo” conclude il Presidente Carlo Toto. Entro la fine del 2004 avrà un suo Sistema Qualità certificato anche EAS, la società per i servizi di handling aeroportuale del Gruppo Toto, che attualmente assiste 10 compagnie aeree italiane ed estere.

News Correlate