giovedì, 2 Dicembre 2021

Airbus, l’A380 è pronto al debutto

Il battesimo del “Piroscafo dei cieli” dovrebbe avvenire domani

E’ cominciato il conto alla rovescia per il battesimo dell’aria dell’A380, il piroscafo dei cieli con cui Airbus vuole estendere la sua supremazia mondiale
nei cieli anche ai superjumbo, finora dominio incontrastato del rivale Boeing.
Il primo volo dell’ultimo nato del costruttore europeo, cui partecipa anche Alenia Aeronautica, e’ ormai fissato per domano, mercoledi’ 27, condizioni metereologiche permettendo. L’attesa, fortissima, ricorda quella che aveva circondato nel 1969 il battesimo dell’aria del supersonico ‘Concorde’, altro
protagonista della sfida tra Europa e USa nell’aviazione civile. Ai comandi dell’A 380, che prendera’ servizio l’anno prossimo con la Singapore Airlines, vi saranno due piloti di grande esperienza, Claude Lelaie e Jacques Rosay che assieme possono vantare 24.000 di volo. ‘Per il primo volo , faremo cose semplici come verificare il carrello d’atterraggio o il pilotaggio con comandi diretti. Poi ci saranno voli di prova ben piu’ delicati” ha detto Lelaie
che prevede una campagna di 2.300 ore per mettere alla prova il colosso che pesa 600 tonnellate e potra’ trasportare fino a 900 passeggeri. Intanto il prototipo n.1 ha gia’ effettuato, a terra, accelerazioni e frenate sulla pista raggiungendo una velocita’ di 185 km/h. Per il volo inaugurale, che verra’ seguito a Tolosa da oltre 40.000 persone, vi saranno a bordo del piu’ grande aereo commerciale del mondo 6 persone:oltre ai due piloti ci saranno
tre ingegneri e un meccanico oltre una quindicina di tecnici che partecipera’ al momento storico da terra. L’A380 verra’ presentato al pubblico al salone di Le
Bourget del prossimo giugno.

News Correlate