mercoledì, 20 Gennaio 2021

AirFreedom.it, la low cost che non esiste

Truffa scoperta dalla Guardia di Finanza di Cagliari

Una truffa attraverso l’ utilizzo di Internet per pubblicizzare i servizi di una compagnia aerea low cost sconosciuta all’ Enac, nonostante un imponente campagna
pubblicitaria in Sardegna, è stata scoperta dalla Guardia di
Finanza di Cagliari che, su ordine della magistratura, ha
sottoposto a sequestro il sito www.airfreedom.it e notificato
cinque avvisi di garanzia. Alla Compagnia di Cagliari delle Fiamme Gialle erano arrivati alcuni esposti da parte di incauti acquirenti di ”carte fedeltà”, al costo di 30 euro ciascuna, che avrebbero dovuto dar diritto a sconti consistenti sull’ acquisto di biglietti aerei della compagnia ”Air Freedom” i cui voli avrebbero dovuto garantire, secondo quanto pubblicizzato, il collegamento tra la Sardegna e i maggiori aeroporti nazionali ed europei.
Le carte fedeltà, secondo quanto
accertato dalla Guardia di Finanza, erano poste in commercio
dalla società Global consultings, una srl con sede a Olbia.
Sarebbero proprio i responsabili di questa società ad essere i destinatari degli avvisi di garanzia emessi dalla magistratura del capoluogo sardo. L’ inizio dell’ attività della compagnia lowcost Air Freedom era stato annunciato in grande stile a Porto Rotondo l’ estate scorsa. Padrini della manifestazione personaggi della televisione come Alessandro Greco, la moglie Beatrice Bocci e Patrizia Rossetti. I tre sarebbero stati anche le prime vittime della truffa perché, secondo quanto sarebbe emerso durante le indagini, pagati con assegni scoperti.

News Correlate