domenica, 7 Marzo 2021

Alberghi, gli italiani cercano letti comodi

Ad essere più esigenti sono le donne e i giovani

L’italiano in vacanze vuole una prima colazione abbondante, letti comodi e stanze insonorizzate. E’ questo il risultato della ricerca presentata dalla società di relazioni pubbliche FiloComunicazione sulle abitudini e le preferenze degli italiani nelle scelte di viaggio e dei soggiorni in albergo. Dallo studio, condotto attraverso 600 interviste telefoniche, emerge che ad essere più esigenti sono soprattutto le donne e i giovani. In particolare, gli abitanti del Centro-Sud e i più giovani considerano molto fastidioso dover lasciare la stanza di prima mattina. Per quanto riguarda, invece, la scelta della struttura in cui alloggiare, il 70% degli intervistati dedica non più di 3 ore e il 30% meno di un’ora alla ricerca delle informazioni sull’hotel. Poco meno della metà del campione sceglie l’albergo più di un mese prima della partenza. A decidere in anticipo sono soprattutto le donne e le persone meno giovani. Quasi il 20%, invece, decide all’ultimo momento o, al massimo, una settimana prima. Quasi la metà degli intervistati sceglie di recarsi agenzia di viaggi, mentre i cataloghi vengono messi in secondo piano. Tra gli accessori considerati più utili in albergo, troviamo il phon in prima posizione (con il 37,2% delle preferenze), seguito dall’accappatoio e dalle pantofole.

News Correlate