venerdì, 14 Giugno 2024

Alitalia, “Agenti in primo piano” provano a boicottarla

L’associazione spontanea sta intasando i sistemi di prenotazione

Si continuano ad aprire fronti di lotta contro le decisioni Alitalia. Dopo i lavoratori della compagnia e gli enti locali, superando anche le iniziative istituzionali di Fiavet e Assotravel, l’associazione spontanea di Agenti in Primo Piano con la newsletter Tam Tam sta cercando di boicottare la compagnia di bandiera intasando i sistemi di prenotazione della stessa con richieste fittizie (dal sito internet ai crs, con i quali è possibile far chiiudere i voli attraverso un eccessivo ricorso alla waiting list, financo al call center), nonchè oberando di lavoro gli uffici del vettore con richieste di carte Millemiglia e quant’altro.

News Correlate